Grandi campioni in questa nuova classifica di cui ci parla Monica Bertini: a volte, però, anche loro perdono anche delle finali importanti. Quale Top Player ha perso il maggior numero di finali disputate?

Il primatista assoluto potrebbe sorprendervi visti i suoi innumerevoli trionfi!

  • LOTHAR MATTHAUS
    E’ considerato uno dei migliori calciatori della sua generazione e con la Nazionale tedesca ha vinto Mondiale ed Europeo. Eppure, nella sua storia calcistica fanno capolino diverse finali perse: 5 in tutto, tra cui brucia particolarmente quella al Mondiale ’86 in Messico contro Maradona…

  • ANTONY DE AVILA
    Cinque le finali perse anche da Antony de Avila, attaccante colombiano classe 1963 che ha appeso gli scarpini al chiodo all’età di 47 anni. El Pitufo, come veniva chiamato, ha giocato cinque finali della Copa Libertadoresperdendole tutte! Praticamente una maledizione!

  • JAVIER MASCHERANO
    Un vero e proprio tabù la maglia dell’Argentina per Javier Mascherano, uno che con il Barça ha vinto di tutto ma che con la sua nazionale ha inanellato solo delusioni: quattro finali perse in Copa America, una ai Mondiali in Brasile contro la Germania. In totale fanno cinque anche per lui…

  • PATRICE EVRA
    Un palmarès ricchissimo quello di Patrice Evra, che nelle sue esperienze tra Ligue 1, Premier League e Serie A ha fatto letteralmente incetta di trofei. Eppure anche il terzino francese ha il suo Tallone d’Achille: ha perso per ben quattro volte in finale la Uefa Champions League. E non solo: con la maglia della Nazionale francese è uscito sconfitto dalla finale di Euro 2016, quando a trionfare fu il Portogallo di Cristiano Ronaldo. In conclusione: cinque finali perse anche per lui!

  • ALESSANDRO DEL PIERO
    Anche Del Piero pianse lacrime amare in una finale dell’Europeo, nel 2000, contro la Francia. Una grande delusione poi riscattata sei anni dopo con la vittoria mondiale proprio sui transalpini. In bianconero Del Piero è considerato una vera e propria bandiera, con le sue 705 presenze e le sue 290 reti che però non gli sono bastati per vincere le cinque finali in cui si dovuto arrendere agli avversari, tra cui tre finali di Champions League

  • PAOLO MALDINI
    E’ uno dei giocatori più vincenti della storia del calcio ma, paradossalmente, anche uno di quelli che ha perso di più: 26 i trofei conquistati con la maglia del Diavolo, a cui fanno da contraltare le 9 finali perse nell’arco della sua strepitosa carriera. A tal proposito, Maldini ha di recente dichiarato:

Sono il giocatore più perdente della storia. Ho vinto tantissimo, tra cui 5 Champions, ma ho perso: 3 finali di Champions, 1 finale di Supercoppa Europea, 3 finali di Coppa Intercontinentale, 1 finale del Mondiale, 1 finale dell’Europeo…Ho avuto la fortuna di vincere tanto e ho visto queste finali perse come una cosa che fa parte del gioco, quindi sinceramente ho accettato quasi tutto

Giusta considerazione, caro Paolo: neanche i campioni possono vincere sempre!