Durante la nostra spedizione a Lisbona per le Final Eight di Uefa Champions League abbiamo incontrato il portiere dell’Australia del 2006, quello che subì il rigore da Totti a tempo scaduto: si tratta di Mark Schwarzer, ex estremo difensore di Middlesbrough e Fulham, che ancora non ha digerito l‘eliminazione subita dagli azzurri agli ottavi di finale. Decisivo il rigore trasformato da Francesco Totti al minuto 90+5 per un fallo subito da Grosso che lui non esita a definire come “un tuffo da piscina“…