Josè Mourinho e Cristiano Ronaldo rappresentano l’orgoglio calcistico di un Paese, il Portogallo, che li ha eletti come uomini simbolo del nuovo millennio. Eppure tra i due, quando sono stati insieme al Real Madrid, non sono state tutte rose e fiore, anzi…

Le lacrime di CR7

A svelare uno dei tanti retroscena relativi a quel periodo ci pensa Luka Modric, stella della Croazia e del Real, che tra le pagine della sua autobiografia ‘A modo mio’ racconta un episodio decisamente particolare:

Era il 2013, stavamo vincendo in Coppa di Spagna per 2-0 ma Ronaldo non inseguì il terzino avversario in una loro azione di rimessa. La reazione di Mou fu rabbiosa e CR7 nel tunnel che porta agli spogliatoi fu sul punto di piangere

Rissa sfiorata

Lacrime ma no solo. Una volta rientrati in spogliatoio i due portoghesi continuarono a discutere animatamente tanto che, nel racconto di Modric, si parla addirittura di una rissa sfiorata:

Mou e CR7 continuarono a discutere a lungo anche nel secondo tempo e a fine partita, quando rientrammo negli spogliatoi, solo l’intervento dei compagni evitò una rissa

Copy: YousefMohamad e DailyRender