Ricordate tutti i numeri di maglia scelti da Ibra nel corso della sua carriera? Quale sarà il prossimo?

Ajax, numero 9

L’Ajax lo pesca dal Malmö appena ventenne e si accorgono subito tutti che ad Amsterdam è sbarcato un autentico fenomeno: con la maglia numero 9 dei Lancieri, Zlatan Ibrahimovic annuncerà al mondo l’avvento del nuovo Messia del calcio!

Juventus, numero 9

Le magie di Ibra tra le file dell’Ajax convincono Luciano Moggi a portarlo alla Juventus, bruciando l’agguerrita concorrenza: in bianconero Zlatan vestirà la maglia numero 9, imponendosi come uno degli attaccanti più forti al mondo!

Inter, numero 8

Quando la Juventus viene retrocessa in Serie B in seguito ai fatti di Calciopoli, Ibra trasloca a Milano, sponda nerazzurra: trovando occupata la 9, già sulle spalle di Julio Cruz, Zlatan opta questa volta per la numero 8!

Barcellona, numero 9

Ibrahimovic torna a vestire la numero 9 a Barcellona, ma la sua avventura in blaugrana terminerà dopo una sola stagione a causa di screzi e dissapori con Guardiola, che renderanno impossibile la convivenza tra i due.

Milan, numero 11

Archiviata la breve parentesi blaugrana, Ibra fa ritorno a Milano, attraccando sulla sponda rossonera del naviglio: questa volta sceglie il numero 11, lasciata vacante da Huntelaar.

PSG, numero 18, poi 10

Al suo arrivo a Parigi, Ibrahimovic trova occupati tutti i numeri che ha precedentemente vestito in carriera e deve accontentarsi di un più anonimo numero 18 almeno nella prima stagione: a partire da quella successiva però vestirà la 10, liberata dal brasiliano Nenè!

Manchester Utd, numero 9, poi 10

Anche a Manchester, come a Parigi, Zlatan comincia la sua avventura con un numero, il 9, e la conclude con un altro, il 10!

LA Galaxy

Risolto anzitempo il suo contratto con lo United, Ibra vola negli USA per unirsi ai Los Angeles Galaxy dove ad attenderlo trova la maglia numero 9, quella che ha più volte vestito in carriera.

Milan, numero 21, poi…?

Di ritorno al Milan, per Ibra si ripropone la medesima situazione vissuta al suo arrivo a Parigi: i numeri più importanti sono tutti occupati e Zlatan deve ripiegare su un inedito 21, ma adesso che si sono liberati il 9 e l’11, quale dei due sceglierà?

Svezia, numero 10

In Nazionale, Ibra ha sempre vestito la prestigiosa maglia numero 10, divenuta grazie a lui la più ambita dai giovani talenti svedesi!