Gareth Bale torna al Tottenham e mostra fiero il suo nuovo numero di maglia: una scelta inedita per il gallese… Ripercorriamo la sua love story con gli Spurs attraverso tutti i numeri che ha portato sulle spalle…

16

L’avventura di Gareth Bale tra le file del Tottenham comincia nel 2007, quando gli Spurs lo prelevano ancora 19enne dal Southampton per 5 milioni di sterline: nella sua prima stagione a Londra, veste la maglia numero 16 e mette a segno tre gol in 12 presenze.

3

A partire dalla stagione 2008/09, il gallese  abbandona il 16 per vestire la maglia numero 3, quella che da sempre identifica il terzino sinistro, ruolo all’epoca ricoperto da Bale.

11

Si deve a Harry Redknapp la brillante intuizione di avanzare Gareth Bale, trasformandolo da eclettico terzino fluidificante in esterno offensivo letale: 

Se Bale fosse rimasto a fare il terzino sinistro sarebbe probabilmente diventato il migliore al mondo nel suo ruolo, ma pensavo che avremmo ottenuto di più da lui se avesse giocato più avanti.

Complice l’avanzamento del proprio raggio d’azione, Bale passa dal numero 3 all’11, quello che lo accompagnerà per il resto della carriera, almeno fino ad oggi…

9

Avrebbe preferito vestire di nuovo il suo 11, ma, trovandolo già occupato, Bale ripiega su un inedito numero 9, che va così ad aggiungersi a quelli precedentemente portati sulle spalle nella sua prima esperienza al Tottenham.