Dopo il ritiro dal mondo del calco, Claudio Marchisio si è riscoperto giornalista: da qualche mese a questa parte i suoi editoriali trovano spazio sull’edizione torinese del Corriere della Sera e lui, dalle colonne del prestigioso quotidiano, spesso e volentieri dice la sua sul mercato dei bianconeri…

“Juve, prendi Icardi!”

Intervistato dal portale Fanpage, Marchisio ha poi espresso parere favorevole all’operazione Icardi-Juve, uno dei possibili colpi estivi che potrebbe smuovere il mercato italiano:

Vedrei bene Icardi in bianconero perché è un grandissimo giocatore con ancora margini di crescita e troverebbe l’ambiente adatto

Un affare possibile?

Il Psg ha senz’altro il merito di aver restituito il sorriso all’Icardi calciatore, ma la testa dell’Icardi uomo è ancora tutta a Milano, dove vivono la moglie Wanda Nara e i suoi cinque figli (due dell’ex nerazzurro e tre di Maxi Lopez) di cui Mauro ha davvero tanta nostalgia. Una mancanza che solo il campo riesce (parzialmente) ad attutire. Logico quindi pensare che, a fine stagione, Mauro voglia ricongiungersi al proprio nucleo famigliare che, per gli impegni televisivi della compagna, non può spostarsi dal capoluogo lombardo. E Torino, un’ora di treno da Milano, sarebbe la soluzione ideale.

La Juve temporeggia…

Intanto a Torino ci si prepara per il botto di fine anno. La Juve ha adottato una strategia ben precisa nello scorso mercato: non investire sull’attacco per valutare l’evoluzione dell’affaire Icardi. Anche perché tolti Dybala e Bernardeschi, gli attaccanti della Juve viaggiano dalle 34 primavere di Ronaldo alle 32 di Higuain. A fine stagione un’iniezione di freschezza sarà inevitabile e, Icardi è il primo nome sulla lista dei bianconeri. Ci sarà però da trattare: come è noto, la clausola da 110 milioni è valida solo per l’estero. Ergo, Inter e Juve dovranno sedersi al tavolo per imbastire una trattativa. Che potrebbe anche rivelarsi lunga ed estenuante…