Chi sono i cinque migliori parametri zero che si libereranno a giugno 2020? Scopriamolo insieme nella nostra top 5

1. Edinson Cavani

Il Matador, triste a Parigi dove è chiuso dall’esplosione di Icardi, cerca riscatto. E, possibilmente, una squadra che punti a vincere la Champions League. A zero è un affare per chiunque: l’Atletico si è già fatto sotto

Cavani, addio Parigi
Edinson Cavani

2. Luka Modric

Da Pallone d’Oro a Parametro Zero il passo è breve: nell’arco di appena due stagioni il croato potrebbe veder cambiare completamente la sua geografia calcistica. Anche se sorge spontaneo un dubbio: dopo aver vinto 4 Champions e un Pallone d’Oro, si possono avere nuovi obiettivi sportivi?

Luka Modric

3. Christian Eriksen

Il Tottenham pare ormai si sia rassegnato: il danese vuole andare via e, di rinnovare il contratto, proprio non vuole saperne. Probabile che si opti allora per la soluzione meno dolorosa per le casse del club: una cessione a gennaio per non perdere il giocatore a zero. Ma se Eriksen non dovesse accettare, per giugno è già pronta la bagarre

Christian Eriksen

4. David Silva

Con 17 titoli in bacheca è senz’altro uno dei calciatori più vincenti sul panorama europeo, nonché uno dei più preziosi da un punto di vista squisitamente tattico. Dopo dieci anni tondi di Manchester City (di cui è diventato capitano), potrebbe anche decidere di regalarsi una nuova esperienza. In Europa o verso nuovi mercati?

David Silva

5. Thiago Silva

Altro Capitano che potrebbe decidere di congedarsi. Parigi val bene una messa, disse una volta un re, ma otto anni senza mai nemmeno avvicinarsi alla Champions sono francamente tantini. A meno di possibili exploit il prossimo maggio, al 35enne Thiago non restano più molte occasioni. Attenzione però alla saudade: il richiamo della sua amata Fluminense potrebbe essere irresistibile…

Thiago Silva