Non solo quello di Leonardo Pavoletti tra gli infortuni più assurdi della storia del calcio: ecco tutti gli altri…

1) Leonardo Pavoletti

Una banale caduta al ristorante durante la cena di squadra del Cagliari è costata a Leonardo Pavoletti una nuova lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro già operato l’estate scorsa… La sfiga, si sa, è come il postino: suona sempre due volte!

2) Alfie Mawson

Ancor più bizzarro di quello di Pavoletti fu l’infortunio del difensore del Fulham, Alfie Mawson, che si fece male allacciandosi gli scarpini per via di una postura scorretta: scommettiamo che neppure lui ancora oggi si spiega come ci è riuscito…

3) Nicolai Müller

A volte esultare dopo un gol può far male: è accaduto a Nicolai Müller ai tempi della sua militanza tra le file dell’Amburgo… Il centrocampista tedesco, festeggiò il rifilato all’Augusta con una goffa piroetta che gli costò la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro: quando si dice andarsela a cercare…

4) Santiago Canizares

Chissà quante volte Santiago Canizares avrà pensato e ripensato all’istante in cui provò a fermare col piede una bottiglietta di dopobarba che gli era scivolata di mano: quella maldestra prodezza costò infatti all’ex portiere spagnolo una lesione al tendine, che lo costrinse a saltare i Mondiali in Korea e Giappone!

5) Ever Banega

And the Oscar goes to… Il premio per l’infortunio più assurdo spetta di diritto ad Ever Banega, che riuscì nell’impresa di infortunarsi facendo benzina: l’ex centrocampista dell’Inter dimenticò di azionare il freno a mano della sua auto, che gli finì addosso, fracassandogli tibia e caviglia!