Non solo Jack: altri prima di Bonaventura hanno vestito la maglia numero 10 dell’Italia un po’ a sorpresa…

1) Grifo

Se gli avessero raccontato che un giorno avrebbe vestito la 10 della Nazionale, Vincenzo Grifo probabilmente non ci avrebbe creduto, ma nel calcio tutto può succedere, persino che un quasi sconosciuto gregario italo-tedesco che non ha mai giocato in Serie A possa togliersi lo sfizio di indossare per una sera la maglia Azzurra che fu di Rivera, Baggio, Del Piero e Totti!

2) Thiago Motta

La povertà di talenti che affligge ormai da anni il nostro calcio è ben fotografata dalla scelta di Antonio Conte di affidare la 10 della Nazionale ad un mediano come Thiago Motta agli Europei 2016: se in quella squadra l’elemento più dotato tecnicamente era l’allora centrocampista del PSG, figuriamoci quanto valevano gli altri!

3) Candreva

La 10 della Nazionale l’ha vestita pure Antonio Candreva: il neo acquisto della Samp non possiede propriamente le physique du role, ma se Lupatelli che era un portiere ha portato sulle spalle il numero dieci nel Chievo, allora non v’è nulla di così strano…

4) De Rossi

Con tutto il rispetto per Daniele De Rossi, l’ex Roma non era esattamente quel fantasista dai piedi raffinati e dall’estro geniale che ci si aspetterebbe di vedere con il numero 10 sulle spalle, ma Donadoni evidentemente la pensava diversamente…

5) Bernardeschi

L’ha vestita in più di un’occasione la 10 azzurra Bernardeschi, ma a ripensarci oggi si fa fatica a comprenderne il perché…