Sotto la gestione Suning l’Inter è tornata grande, sia sul campo che sul mercato: l’ingaggio di Beppe Marotta come dirigente e Antonio Conte come allenatore sono due chiari segnali dei progetti a lungo termine della proprietà cinese, decisa più che mai a riportare i nerazzurri nel gotha del calcio mondiale. Per fare ciò è necessario passare da un grande calciomercato: il patron Zhang ha già messo a segno dei colpi importanti e altri ne farà per rendere ancora più competitiva la sua squadra. Scopriamo insieme quali sono i 5 acquisti più costosi di sempre della storia dell’Inter…



  1. Radja Nainggolan (38 mln €)
    Quinta posizione per il primo grande colpo dell’era Suning: Radja Nainggolan doveva essere l’uomo al centro del progetto di Luciano Spalletti, ma la sua stagione all’Inter è stata deludente, tanto che oggi il belga gioca in prestito nel Cagliari. 38 i milioni sborsati dai nerazzurri per lui, di cui 24 cash più i cartellini di Santon e Zaniolo.
  1. Joao Mario (40 mln €)
    Arrivato da campione d’Europa nel 2016, il portoghese è tutt’ora un oggetto misterioso per i tifosi interisti. Poco si è capito circa il suo ruolo, ancora meno sul suo effettivo valore: parcheggiato prima al West Ham e poi alla Lokomotiv Mosca, Joao Mario è un buco nell’acqua da circa 40 milioni di euro.
  1. Achraf Hakimi (45 mln €)
    Achraf Hakimi è il primo colpo dell’estate nerazzurra: l’esterno marocchino, reduce da una grande stagione tra le fila del Borussia Dortmund, arriva all’Inter con un’operazione da quasi 45 milioni di euro. Un’operazione condotta sottotraccia dagli uomini mercato nerazzurri che sono così riusciti a bruciare sul tempo la nutrita concorrenza.
  1. Christian Vieri (46,5 mln €)
    C’è anche un reperto (e che reperto!) dell’era morattiana nella nostra top 5. Stiamo parlando di Bobone Vieri, centravanti nerazzurro per un quinquennio che, nell’estate del 1999, divenne mister 90 miliardi, in riferimento alla cifra record (in lire) sborsata da Moratti per strapparlo alla Lazio. Un primato che ha resistito per vent’anni esatti…
  1. Romelu Lukaku (65 mln €)
    Ma è per il pupillo di Antonio Conte che l’Inter ha frantumato ogni record di spesa, mettendo sul piatto qualcosa come 65 mln di euro per convincere il Manchester United. E non si può certo dire che Lukaku abbia deluso le attese, visto che il suo score annuale sfiora i 30 gol…