Juve-Roma, classicissima del nostro calcio, che alcuni hanno giocato con entrambe le maglie: ecco i doppi ex della sfida…

1) Vucinic

Con la Roma sfiora lo Scudetto, ma per vincerlo si trasferisce alla Juventus: il montenegrino sarà tra i principali artefici del primo trionfo dell’era Conte, quello degli imbattibili, capaci di terminare il campionato 2011/12 senza sconfitte!

2) Boniek

Alla riapertura delle frontiere, nell’estate del 1982 Zbigniew Boniek sbarca a Torino a braccetto con Michel Platini: in coppia con Le Roy, il polacco regalerà alla Juventus scudetti e coppe, prima di passare alla Roma non senza qualche strascico polemico…

3) Peruzzi

Tutti lo ricordiamo a difendere i pali della porta della Juventus di Marcello Lippi, quella che vinse la Champions nel lontano 1996, ma la straordinaria carriera di Angelo Peruzzi era cominciata anni prima nel settore giovanile della Roma, che lo aveva poi lanciato in Prima Squadra, investendolo della pesante eredità di Franco Tancredi…

4) Capello

Cresciuto nel settore giovanile della Spal, Fabio Capello viene prelevato ancora giovanissimo dalla Roma, che ne intravede lo straordinario potenziale e lo lancia nel grande calcio: segna il suo primo gol in Serie A proprio alla Juventus, che lo acquisterà nel 1970 per farne il suo numero 10! Da allenatore compirà il percorso inverso, vincendo due Scudetti in bianconero, dopo averne conquistato uno storico alla guida dei giallorossi!

5) Pjanic

Quello che fino a un paio di stagioni fa era un punto fermo della Juventus che dominava in Italia, è stato prima uno di quelli che provava a interrompere la tirannia della Vecchia Signora: con la maglia della Roma, Miralem Pjanic s’impone come uno dei centrocampisti più talentuosi e completi d’Europa, dando lustro ai colori giallorossi, ma quando chiama Madama non ci pensa due volte a dire di sì…