Non solo Bastoni tra i doppi ex di Atalanta-Inter: ecco gli altri…

1) Domenghini

Prodotto del vivaio dell’Atalanta, Angelo Domenghini approda presto in Prima Squadra, mostrandosi subito capace di fare la differenza: indimenticabile la sua tripletta al Toro in finale di Coppa Italia, che regala il trofeo alla Dea! Passa quindi all’Inter, dove Helenio Herrera lo schiera anche nel ruolo di centravanti, ricevendone in cambio 54 gol in 164 partite!

2) Ventola

L’Inter lo preleva ancora giovanissimo dal Bari, ma Nicola Ventola si trova davanti gente del calibro di Ronaldo e Roberto Baggio, così accetta il prestito all’Atalanta, dove ritrova continuità e mette a segno 10 gol in 28 gare!

3) Ganz

Dopo tre ottime stagioni tra le file dell’Atalanta, Maurizio Ganz passa all’Inter, dove si mostra bomber implacabile, conquistando i tifosi, che per lui coniano la frase: “El segna semper lu”!

4) Morfeo

A 14 anni Domenico Morfeo entra nel settore giovanile dell’Atalanta e a 17 esordisce in Serie A con la Dea, segnalandosi come uno dei talenti più promettenti del panorama calcistico italiano: dopo 4 stagioni a Bergamo, comincia il suo lungo peregrinare finché l’Inter non lo preleva dalla Fiorentina, consegnandogli la maglia numero 10, ma le cose non andranno come ci si aspettava…

5) Schelotto

Nel gennaio 2013, l’Inter si rinforza con quello che passerà alla storia come il bidone più decisivo di sempre: dall’Atalanta arriva Ezequiel Schelotto, che di gol ne segna uno solo, ma nel derby e per giunta determinante! Basta e avanza per rimanere negli annali, non per guadagnarsi la riconferma!