Il calcio di una volta era lontano da quello di oggi anche nei videogames: prima dell’approdo di FIFA e PES sulle console di ultima generazione, ci si divertiva da matti con i grandi classici arcade da sala giochi

1) Super Sidekicks

La storia del calcio nei videogames cambia per sempre nel dicembre 1992, quando SNK lancia sul mercato il rivoluzionario Super Sidekicks… Come ogni gioco arcade che si rispetti, il gameplay è immediato e semplice: zero tatticismi, un pulsante per passare, uno per tirare! Ritmo forsennato, azioni spettacolari e interventi ai limiti del regolamento per fermare gli avversari! Ogni squadra vanta nel proprio undici predefinito un calciatore superiore agli altri, contrassegnato con la scritta ACE, capace di sparare cannonate imparabili!

2) Super Sidekicks 2 e 3

SNK ci riprova un paio d’anni più tardi sfornando due nuovi capitoli della saga Super Sidekicks: il gameplay rimane fedele all’impostazione tipicamente arcade del primo titolo, ma l’impatto grafico risulta decisamente più spettacolare, con una maggior definizione e cura dei dettagli… L’innovazione più originale e interessante è la cosiddetta CHANCE: quando il calciatore in possesso di palla si trova al limite dell’area avversaria, la visuale cambia, passando ad un’inquadratura in prima persona con un mirino che permette di indirizzare il tiro in un punto preciso della porta!

3) Soccer Superstars

Konami ha legato indissolubilmente il proprio nome al successo di PES, ma la software house giapponese aveva già realizzato altri videogiochi calcistici in passato, a cominciare dal rivoluzionario Arcade Soccer Superstars, il primo ad introdurre la visuale in verticale con la squadra controllata dal giocatore che si muove di spalle verso la porta avversaria… Da segnalare anche l’innovativa tecnologia 3D che permetteva all’inquadratura di ruotare quando l’azione si spostava sulle fasce…

4) Virtua Striker

Il primo passo nella Next Gen lo compie SEGA nel 1994 inaugurando la fortunata saga dei Virtua Striker con il primo capitolo della serie: il gioco introduce una grafica 3D poligonale ancora piuttosto grezza, ma di grande impatto visivo! Il gameplay, in puro stile arcade, garantisce partite spettacolari, che, una dopo l’altra, condurranno la squadra prescelta al trionfo mondiale!