Han vinto il Mondiale, ma nessuno li ricorda: Simone Barone e gli altri…

1) Simone Barone

Una manciata di minuti giocati bastarono a Simone Barone per laurearsi campione del Mondo col l’Italia di Lippi nel 2006 in Germania: ci ricordiamo ancora di lui mentre attende, solo davanti alla porta spalancata della Repubblica Ceca, che Pippo Inzaghi gli passi il pallone… Beh, sta aspettando ancora oggi!

2) Franco Selvaggi

Della spedizione italiana al Mundial ‘82 faceva parte pure Franco Selvaggi: convocato da Bearzot al posto di Pruzzo per non mettere pressione a Paolo Rossi, l’allora centravanti del Toro accettò di fare tappezzeria in panchina, laureandosi campione del Mondo senza mai scendere in campo!

3) Stephane Guivarc’h

Era il centravanti titolare della Francia campione del Mondo nel ‘98, ma di Stephane Guivarc’h non si ricorda quasi nessuno: oscurato da compagni di reparto del calibro di Trezeguet e Henry, l’allora attaccante dell’Auxerre riuscì nell‘impresa di vincere il Mondiale senza mai segnare pur avendo giocato dall’inizio tutte le partite a parte una!

4) Vampeta

I tifosi dell’Inter lo ricordano come uno dei peggiori bidoni della storia nerazzurra, ma Vampeta può vantarsi di aver vinto un Mondiale con la Nazionale brasiliana: gli furono sufficienti appena 18 minuti per partecipare al trionfo della Seleçao nel 2002 in Corea e Giappone!

5) Fernando Llorente

Quasi nessuno se ne ricorda, ma Fernando Llorente vanta nel proprio palmarès un campionato del Mondo: il centravanti basco faceva parte della vittoriosa spedizione spagnola in Sudafrica, dove collezionò una manciata di minuti nell’ottavo di finale col Portogallo.