È Primavera! I vivai non sono più quelli di una volta, ma qualche talento ancora si trova: ecco 5 potenziali craque di domani…

1) Nicola Zalewski

Si dice un gran bene di questo polacco classe 2002, leader della Primavera giallorossa e già attenzionato da Paulo Fonseca: eclettico attaccante, capace di ricoprire con egual disinvoltura il ruolo di esterno offensivo e quello di trequartista, Nicola Zalewski ha talento da vendere e sembra destinato ad un futuro radioso!

2) Dion Ruffo Luci

Mihajlovic lo ha spesso aggregato alla Prima Squadra, facendolo esordire in Serie A nella scorsa stagione, ma Dion Ruffo Luci rimane un punto di riferimento nella Primavera del Bologna: mezzala col vizio del gol, è abile nell’ultimo passaggio e non si tira indietro quando c’è da randellare! 

3) Brian Oddei

Ala destra classe 2002, Brian Oddei si è messo in luce nella Primavera del Sassuolo per le sue ubriacanti serpentine e i numerosi assist serviti ai compagni! Ne sentiremo parlare, statene certi!

4) Alessandro Cortinovis

Capitano e leader tecnico della Primavera dell’Atalanta, Alessandro Cortinovis è un trequartista dai piedi raffinati, capace di muoversi tra le linee fingendo da raccordo tra centrocampo e attacco!

5) Vittorio Agostinelli

Trequartista classe 2002, Vittorio Agostinelli ha mosso i primi passi nel settore giovanile della Roma, ma è nella Primavera della Fiorentina che sembra aver trovato la propria dimensione… E proprio in maglia viola ha segnato uno splendido gol in rovesciata alla sua ex squadra, mostrando tutto il suo talento!