Dalla Juve al Milan e viceversa: grandi campioni e qualche bidone tra quelli che hanno vestito entrambe le maglie…

1) Meazza

Una vita in nerazzurro per Peppino Meazza, ma anche due brevi parentesi con le maglie di Milan e Juventus. Il primo grande doppio ex della storia di questa affascinante sfida è Il Balilla, forse il miglior calciatore italiano di tutti i tempi, due volte campione del Mondo!

2) Altafini 

Dopo 161 goldue scudetti e una Coppa CampioniJosè Altafini lascia il Milan e trasloca a Napoli, ma è alla Juve che il bomber Italo-brasilano vivrà una seconda giovinezza: in maglia bianconera si ritaglierà il ruolo di attaccante part-time, capace di buttarla dentro ogni volta che subentra dalla panchina!

3) Pippo Inzaghi

È rimasto nei cuori di tutti i tifosi rossoneri, ma prima di segnare a raffica e vincere tutto con la maglia del Milan, Pippo Inzaghi ha vestito quella della Juve, contribuendo con i suoi gol alla conquista di uno Scudetto! 

4) Pirlo

L’ex più rimpianto dai tifosi rossoneri è senz’altro Andrea Pirlo, scaricato dal Milan come la più logora ed inutile delle scarpe vecchie, e approdato alla Juve a parametro zero. Come andò a finire lo sappiamo tutti: Antonio Conte fa del Maestro il Primo Motore Immobile della sua squadra e grazie a lui vince tre scudetti di fila!

5) De Sciglio

Infine, Mattia De Sciglio, prodotto del vivaio rossonero ed imprudentemente paragonato a Paolo Maldini in gioventù, bersagliato dai tifosi milanisti e mai amato da quelli juventini, che lo accolsero mugugnando e mugugnano ancora oggi che è tornato dal prestito a Lione!