Si dice spesso e volentieri che il gol non ha età e, in effetti, a guardare la top 3 dei marcatori più anziani di sempre in serie A sembrerebbe proprio così! Scopriamo insieme chi sono i tre marcatori più anziani di sempre ad aver segnato in serie A…

Giù dal podio Francesco Totti

Al quarto posto c’è Francesco Totti, che deve quindi accontentarsi solo di un posto fuori dal podio: il numero 10 della Roma al momento del suo ultimo gol in un Torino-Roma del settembre 2016 aveva ‘solo’ 39 anni, 11 mesi e 29 giorni.

#3 Pietro Vierchowod

Lo Zar, dopo essersi tolto lo sfizio di diventare Campione del Mondo con la Nazionale di Bearzot nel 1982, passerà alla storia del calcio anche per essere uno dei marcatori più anziani di sempre in serie A: 40 anni, 1 mese e 17 giorni a sua età quando, nel 1999, segnò al Garilli in una sfida tra Piacenza e Salernitana.

#2 Silvio Piola

Un nome che si ritrova spesso e volentieri in qualunque top 5 che riguardi i gol è quello di Silvio Piola, già primatista assoluto per reti in massima serie (274). L’ex attaccante di Pro Vercelli, Lazio e Novara ha segnato la sua ultima rete proprio con la maglia azzurra dei piemontesi in un Novara-Milan del febbraio 1954 alla veneranda età di a 40 anni, 4 mesi e 9 giorni.

#1 Alessandro Costacurta

Ma il record di tutti i tempi appartiene ad Alessandro Costacurta, bandiera del Milan per ben 20 stagioni. Nel giorno della sua partita d’addio al calcio giocato, nel maggio 2007, Billy trasformò un calcio di rigore nel corso della sfida poi persa per 3-2 dai Campioni d’Europa contro l’Udinese. Aveva 41 anni e 25 giorni.