Pensi al Brasile e pensi al calcio bailado, alla fantasia dei suoi numeri 10 che, con i loro numeri di alta scuola, hanno incantato il mondo. Eppure, accanto a tanta spensieratezza, i brasiliani hanno sempre messo in campo tanta concretezza e, non a caso, sono la Nazionale più vincente di tutte per quanto riguarda i campionati del mondo, con ben 5 affermazioni. Scopriamo insieme la top 5 dei grandi bomber verdeoro…

#5 Zico (48 reti)

O Mago non era certo il classico centravanti, ma quanto segnava! 48 le reti con la maglia della Seleçao per la bandiera di Flamengo e Udinese, quinto miglior marcatore di tutti i tempi.

#4 Romario (55 reti)

Campione del Mondo a Usa ’94, dove trascinò il Brasile in coppia con Bebeto, Romario ha collezionato 55 reti con la sua Nazionale tra il 1987 e il 2005 quando, giocò la sua partita d’addio.

#3 Neymar (61 reti)

L’unico della top 5 ancora in attività e l’unico (insieme a Zico) a non aver (per ora) vinto la Coppa del Mondo. O Ney, a 28 anni, ha ancora tempo per provare a incrementare il suo bottino di reti e conquistare il tetto del mondo. Attualmente ha segnato 61 reti in Nazionale, una meno di Ronaldo.

#2 Ronaldo (62 reti)

Finalista sconfitto nel 1998 (ricordate il malore negli spogliatoi a Parigi?), il Fenomeno conquistò da assoluta protagonista l’edizione del 2002, quando una sua doppietta demolì la stoica Germania regalando ai verdeoro il titolo di ‘pentacampioni’. 62 le reti complessive per Ronie con la maglia della sua Seleçao.

#1 Pelè (77 reti)

Chissà se mai qualcuno riuscirà a detronizzare O ‘Rey, icona di un intero popolo, prima ancora che calciatore. Tre i suoi trionfi al Mondiale: Svezia ’58, Cile ’62, Messico ’70. E ben 77 i suoi gol, che hanno fatto dimenticare ai brasiliani l’incubo del Maracanazo.