2020, un anno di ritiri: diversi campioni hanno deciso di appendere gli scarpini al chiodo nell’arco degli ultimi 12 mesi…

1) De Rossi

L’addio commosso alla Roma, un’ultima fugace esperienza in Argentina tra le file del Boca Juniors, quindi il ritiro dal calcio giocato per Daniele De Rossi, pronto ad intraprendere la carriera da allenatore: il 2021 sarà l’anno del battesimo in panchina per l’ex capitano giallorosso?

2) Kompany

Conclusa la sua esperienza decennale tra le file del Manchester City, Vincent Kompany ha fatto ritorno in Patria per un’ultima stagione nel club che lo aveva scoperto e lanciato, l’Anderlecht: solo 15 presenze per il difensore belga, che ha così deciso di appendere gli scarpini al chiodo, arrendendosi all’inesorabile scorrere del tempo!

3) Mascherano

Il 2020 ha segnato il capolinea anche per Javier Mascherano: tornato in Patria all’Estudiantes dopo la remunerativa esperienza in Cina, l’ex Barça si è ritirato all’età di 36 anni, lasciando un vuoto incolmabile in tutti gli appassionati di calcio argentini e non!

4) Casillas

Una vita a difendere i pali della porta del Real, gli ultimi anni a presidiare quella del Porto ed infine il ritiro obbligato dall’attività agonistica per via di una patologia cardiaca che poteva costargli la vita: anche Iker Casillas ha appeso gli scarpini al chiodo in questo tristissimo 2020!

5) David Villa

Dopo aver vinto tutto col Barça e con la Nazionale spagnola, David Villa ha girato il mondo, facendo tappa in Australia, Stati Uniti e Giappone prima di appendere gli scarpini al chiodo all’età di 38 anni!