Un grande inizio di stagione, quello di Piotr Zielinski: il centrocampista del Napoli si è confermato su livelli altissimi in questa prima parte di campionato e ha contribuito alla causa azzurra con quattro gol e quattro assist in 18 partite giocate tra Serie A ed Europa League. Numeri importanti, che sono valsi complimenti illustri all’ex giocatore dell’Empoli, vero e proprio metronomo del centrocampo di Gattuso.



Come De Bruyne?

A scomodare il paragone più impegnativo è però un grande estimatore di Zielinski come Zibì Boniek, presidente della Federcalcio polacca, che ha voluto dire la sua ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

Zielinski giocatore di pura tecnica. Si smarca con un tocco, è imprevedibile. Diventare papà lo aiuterà a diventare più uomo ed esperto. Ha ancora margini di miglioramento, ma se segnasse di più potrebbe diventare anche più forte di De Bruyne. Piotr può segnare in qualsiasi modo ed è anche un assistman. E’ straordinario e deve rendere da calciatore straordinario

Un endorsement importante, quello dell’indimenticato campione di Roma e Juve, che spera nei gol di Zielinski per risollevare le sorti della Nazionale polacca, magari già a partire dal prossimo Europeo…