1. Qual è il gol più bello segnato dal Milan contro la Samp?

    1. AMBROSINI 3-2 - 02-05-1999
    2. WEAH 2-3 - 02-02-1997
    3. PIRLO 3-1 - 07-03-2004
    4. PAPIN 4-0 - 28-02-1993
    5. MASSARO 1-0 - 13-03-1994
    16 votes
    Share Your Result

Nei primissimi anni ’90 Milan-Sampdoria era la partita scudetto: da una parte i tre olandesi, dall’altra i Gemelli del gol. Il tutto con la regia di due Maestri di calcio come Arrigo Sacchi e Vujadin Boskov, espressione di due filosofie calcistiche diverse ma ugualmente affascinanti. Oggi le cose sono un po’ cambiate, ma il blasone della sfida è rimasto immutato: Milan-Sampdoria è una classica del nostro calcio, e le due squadre cercano sempre di onorare al meglio il peso della storia. I rossoneri di Pioli sfidano i blucerchiati di Claudio Ranieri: calcio d’inizio sabato 3 aprile alle 12,30.

Ma è tempo di dare uno sguardo al passato: scopriamo insieme i 5 gol più belli segnati dai rossoneri contro la Samp…

Top 5 gol Milan-Sampdoria

  • AMBROSINI 3-2 – 02-05-1999
    A proposito di partite scudetto, la grande rimonta del Milan di Zaccheroni passa inevitabilmente dallo scontro con i blucerchiati, concluso con un rocambolesco 3-2 grazie al gol nel finale di Maurizio Ganz che cuce sulle maglie rossonere un pezzo di Scudetto. Ad aprire le marcature però è Massimo Ambrosini, con un vero e propio missile terra-aria indirizzato nel sette!
  • WEAH 2-3  – 02-02-1997
    Non può certo mancare George Weah nella nostra top 5: la doppietta del Re Leone però non basta ai rossoneri per evitare una sconfitta contro la Samp di Eriksson e Mancini, che alla fine la spunta per 3-2 a San Siro. Pregevole la seconda rete del liberiano che, imbeccato da Savicevic al limite dell’area, lascia partire un destro violento che non lascia scampo al portiere avversario.
  • PIRLO 3-1  – 07-03-2004
    Altra prodezza da fuori area, questa volta con la firma d’autore di Andrea Pirlo, che sblocca la gara con una sassata dai 25 metri che bacia il palo e si infila in rete. Le reti di Inzaghi e Kakà fisseranno poi il risultato sul 3-1 dopo il momentaneo pareggio di Cristiano Doni.
  • PAPIN 4-0  – 28-02-1993
    Una partita senza storia, quella del 28 febbraio 1993, quando il Milan di Capello schianta con un netto 4-0 la Sampdoria grazie alle doppiette di Gigi Lentini e Jean Pierre Papin, protagonista assoluto del match. Il francese trova prima un gol ‘impossibile’: cross dalla sinistra di Lentini, tuffo di testa del Pallone d’Oro 1991 che colpisce il pallone a filo d’erba e lo infila, rasoterra, alle spalle di Pagliuca. La doppietta è poi servita nella ripresa: il francese scatta in velocità, ubriaca di finte un avversario e batte il portiere con un destro violento che vale il definitivo 4-0.
  • MASSARO 1-0 – 13-03-1994
    Chiudiamo la nostra top 5 con Beep-beep Massaro, perfetto nell’impattare con un poderoso colpo di testa un cross di Eranio: l’incrocio di testa vale il gol del definitivo 1-0 e regala al Diavolo tre punti fondamentali per la conquista del quattordicesimo scudetto.