Il derby è sempre il derby, specie quando vale il primo posto in classifica. Tante le perle rossonere nella storia della stracittadina: ne abbiamo scelte 5, dalla bomba di Seedorf allo stacco di testa di Hateley, passando per la velocità di Serginho e la classe di Ruud Gullit. Sarai però tu a decidere qual è il gol rossonero più bello di sempre nel derby della Madonnina: vota il nostro sondaggio!

  1. Qual è il gol più bello segnato dal Milan contro l'Inter?

    1. SEEDORF 3-2 (21-02-2004)
    2. GULLIT 2-0 (24-04-1988)
    3. HATELEY 2-1 (28-10-1984)
    4. SERGINHO 1-0 (23-11-2002)
    5. MASSARO 2-1 (20-03-1994)
    55 votes
    Share Your Result

5 perle rossonere nel derby

  • SEEDORF 3-2 (21-02-2004)
    Un gol incredibile, quello realizzato da Clarence Seedorf al minuto 85 di un derby indimenticabile per tutti i tifosi rossoneri. Sotto per 2-0 nel primo tempo, il Milan di Ancelotti riacciuffa il match grazie alle reti di Tomasson e Kakà: poi, come nel peggiore incubo degli avversari, ci pensa il grande ex a mettere il punto esclamativo. Botta imparabile dai 30 metri e il Milan vince prima il derby poi, qualche mese dopo, anche il campionato. Nel segno del Professor Clarence.

  • GULLIT 2-0 (24-04-1988)
    Un altro olandese, le stesse emozioni a tinte rossonere. Nel 1988, la corsa al primo Scudetto dell’era berlusconiana passò necessariamente dalla vittoria nel derby, ottenuta grazie al gol di Ruud Gullit, perfetto nel freddare Zenga con un preciso diagonale mancino, frutto di una bella combinazione con Chicco Evani. Ci penserà poi Pietro Paolo Virdis a fissare il risultato sul definitivo 2-0, avvicinando i rossoneri all’undicesimo Tricolore…

  • HATELEY 2-1 (28-10-1984)
    Quello di Hataley è uno dei gol che i tifosi rossoneri ricordano più volentieri, tanto da avergli persino dedicato una maestosa coreografia nel 2016, addirittura 30 anni dopo quell’imperioso stacco di testa. Era quello il Milan di Nils Liedholm e Giuseppe Farina che stava provando a rimettere insieme i cocci della propria storia: il colpo di testa di Attila (ad anticipare il grande ex Collovati) fu un simbolo di riscatto per tutto il popolo rossonero…
  • SERGINHO 1-0 (23-11-2002)
    Pochi calciatori hanno avuto un impatto così devastante nella storia del derby come Serginho, il brasiliano imprendibile che, dal 6-0 in poi, ha legato indissolubilmente la propria carriera alla stracittadina. Nel 2002 fu proprio lui a prendersi la copertina del derby d’andata con un taglio perfetto al limite dell’area splendidamente imbeccato da Rivaldo, che con la sua verticale mise fuori causa tutta la difesa nerazzurra. Perfetto poi il buon vecchio ‘Sergio’ nell’evitare l’intervento di Toldo e insaccare il gol partita.

  • MASSARO 2-1 (20-03-1994)
    Solo la zampata di un campione avrebbe potuto spezzare l’equilibrio di un derby altrimenti bloccato sul pareggio: è l’89esimo minuto quando Beep Beep Massaro, implacabile nel controllare un pallone al limite dell’area e nello spedirlo alle spalle di Zenga con una carezza di sinistro. La rete di Massaro valse al Milan di Capello la nona vittoria consecutiva e un passo decisivo verso il 14esimo Scudetto!