Tra Milan e Cagliari è spesso e volentieri battaglia. E non potrebbe essere altrimenti in una sfida che ha il sapore di una grande classica del calcio italiano. Quando si affrontano rossoneri e rossoblù San Siro diventa teatro di grandi sfide e grandi gol: ne abbiamo selezionati cinque, ma sarai tu a scegliere il più bello! 

  1. Qual è il gol più bello segnato dal Milan contro il Cagliari?

    1. MARCO VAN BASTEN 2-0 07-10-1990
    2. LUCAS PAQUETA' 3-0 10-02-2019
    3. ZLATAN IBRAHIMOVIC 3-0 29-01-2012
    4. JEREMY MENEZ 3-1 21-03-2015
    5. SAMUEL CASTILLEJO 3-0 01-08-2020
    22 votes
    Share Your Result

La top 5 dei gol di Milan-Cagliari

VAN BASTEN 2-0 07-10-1990

  • MARCO VAN BASTEN 2-0 07-10-1990
    Si parte con il Cigno di Utrecht, che recupera un pallone sulla trequarti e s’invola verso la porta: dopo aver dribblato difensore e portiere avversario, il 9 rossonero deposita il pallone in rete per il gol che sblocca la gara dopo appena quattro minuti. Un campionario di tutta l’eleganza e il senso del gol di un Signore del calcio come Marco Van Basten.
  • LUCAS PAQUETA’ 3-0 10-02-2019
    C’è gloria anche per Lucas Paquetà, perfetto nell’impattare di sinistro un cross col contagiri di Calabria e realizzare così il suo primo gol in serie A. Dal rossonero del Flamengo a quello del Milan: così è cominciata l’avventura milanista di Paquetà!
  • ZLATAN IBRAHIMOVIC 3-0 29-01-2012
    Nessuna top 5 può prescindere da Zlatan. E allora anche Ibra lucida l’artiglieria con un calcio di punizione perfetto che sorprende il portiere rossoblù e si infila, beffardo, nel sette. Un capolavoro dai 35 metri per ricordare a tutti che Ibra sa colpire anche su punizione. Eccome!
  • JEREMY MENEZ 3-1 21-03-2015
    Jerry sblocca la gara raccogliendo il pallone offertogli al vertice sinistro dell’area da Poli e disegnando un destro a gire che accarezza il palo e si infila alla sinistra del portiere. Una prodezza che fa esplodere San Siro e indirizza la partita verso il 3-1 finale.
  • SAMUEL CASTILLEJO 3-0 01-08-2020
    Un gran gesto tecnico, quello di Samu Castillejo: lo spagnolo riceve palla al centro dell’area da Bonaventura, si gira eludendo la marcatura di un avversario e lascia quindi partire un sinistro fulmineo che non lascia scampo al portiere e mette il punto esclamativo sul match!