Il primo acquisto dell’Inter che verrà è il giovanissimo terzino Georgios Vagiannidis: classe 2001, l’esterno destro arriva dai greci del Panathinaikos per una cifra vicina ai 400mila euro e ha firmato un contratto con il club nerazzurro per i prossimi quattro anni.

E’ il quarto greco nerazzurro

Vagiannidis è il quarto greco della storia del club nerazzurro: vi ricordate chi sono gli altri tre e in quali anni giocarono con l’Inter?

  • Grigoris Georgatos: il primo greco in assoluto nella storia del club fu l’esterno sinistro arrivato a Milano con l’idea di non far rimpiangere un certo Roberto Carlos, nel frattempo partito alla volta di Madrid. Arrivato nel 1999, Georgatos offrirà discrete prestazioni nell’Inter di Lippi ma, a fine stagione, il terzino chiese e ottenne di tornare in Grecia a causa della troppa nostalgia per la famiglia. Dopo un prestito all’Olympiakos rientrerà all’Inter ma non troverà più una maglia da titolare…

  • Lampros Choutos: è stato tesserato per i nerazzurri per quasi quattro anni, tra il 2003 e il 2007, eppure con la maglia dell’Intera giocato una sola partita in campionato e due spezzoni in coppa Italia. Passerà alla storia del calcio per essere uno degli attaccanti meno prolifici di sempre della nostra serie A, non avendo mai segnato pur avendo indossato le maglie di Roma, Inter, Reggina e Atalanta…

  • Giorgios Karagounis: campione d’Europa e primatista di sempre con la nazionale greca, Karagounis era una riserva di lusso sia per l’Inter di Cuper che per quella di Mancini, tra i 2003 e il 2005. Centrocampista brevilineo capace di inserirsi tra le linee, Karagounis arrivò dal Panathinaikos con cui aveva raggiunto i quarti di finale di Champions senza però riuscire a ripetersi a livelli importanti: dopo i due anni (e nessun gol), decise di lasciare l’Inter per cercare gloria in Portogallo, tra le fila de Benfica, prima del ritorno in Patria e della chiusura al Fulham, in Premier League…

Copy: TimeForRenders