Mario Balotelli, sempre lui. L’attaccante del Brescia fa ancora una volta parare di sé e non certo per le sue gesta in campo. Anche perchè al campo d’allenamento delle Rondinelle questa mattina non si è presentato quando, alle ore 9:00, era previsto l’allenamento (ancora facoltativo) insieme ai compagni…

Allenamento saltato?

Non è chiaro il motivo per cui Balotelli abbia saltato l’allenamento odierno, anche perchè il Brescia -anzichè fornire spiegazioni- si trincera dietro il più classico dei ‘no comment’. Segno inequivocabile che, dopo il Presidente Cellino, anche il resto della società ha ormai scaricato l’attaccante numero 45, che avrebbe dovuto essere il valore aggiunto delle Rondinelle nella corsa salvezza.

Nessuno è profeta in Patria…

Difficile essere profeta in patria, anche per Mario Balotelli, uno che della brescianità ha spesso e volentieri fatto un marchio di fabbrica. Complicata la stagione dell’ex attaccante di Nizza e Marsiglia: appena 5 le sue reti in 19 presenze di campionato, con le Rondinelle ormai relegate da tempo all’ultimo posto in classifica.

Futuro in Turchia?

Difficile, se non impossibile, ipotizzare per Balo un futuro a Brescia, specialmente nel caso in cui la Leonessasprofondasse poi effettivamente in serie B. Ecco perchè Mino Raiola, agente del calciatore, sta già iniziando a progettare un futuro lontano dalla Lombardia: contatti intensi, nelle ultime ore, sul fronte Galatasaray, con il club turco che farebbe carte false per ingaggiare Supermario.