A volte il medico non serve: basta un predicatore contro gli infortuni… Parola di Angel Gomes!

Teleimbonitore

Galeotto fu quel video in cui il giovane talento dello United, allora 16enne, si presentava di fronte ad uno di quei teleimbonitori, che assicurano di poter liberare i propri ‘fedeli’ da ogni male… Il ‘profeta‘ in questione è tale T.B. Joshua, pastore nigeriano della Synagogue Church of All Nations a Lagos, capace, a suo dire, di guarire dall’AIDS e dalla tubercolosi con la sola imposizione delle mani o con qualche goccia d’Acqua Santa!

Caviglie fragili

Quale ragione ha spinto Angel Gomes a rivolgersi ad un predicatore televisivo? Pare che il motivo di una tale insolita decisione sia stata l’eccessiva fragilità delle caviglie del ragazzo e la conseguente elevata predisposizione agli infortuni che avrebbe potuto porre fine alla sua carriera. Ma perché allora non consultare un medico? A spiegarlo è il diretto interessato:

Vengo da una famiglia cristiana, all’epoca mia madre seguiva quel pastore e voleva che ci andassi. Da fuori sembra una pazzia, ma stavo solo vivendo la mia fede. Non credo di dover spiegare niente a nessuno, ma un sacco di gente mi ha chiesto di cosa si trattasse.