Puntualissimo come ogni anno, ricomincia il tormentone legato a Rodrigo De Paul: il nazionale argentino, protagonista di un’altra grande stagione con la maglia dell’Udinese, accende anche quest’anno i sogni di mercato di diverse grandi squadre. Resta però da capire se l’Udinese scenderà a trattative con i club interessati o, come ha fatto negli ultimi anni, sparerà altissimo per privarsi del proprio campione…



“Merita un top club”

Ventisette anni compiuti, De Paul è ormai da tempo un titolare della Nazionale argentina. Ecco perchè l’Udinese, per sedersi al tavolo delle trattative, parte da una base di 40 milioni di euro: una cifra importante, ma che potrebbe ulteriormente salire a causa del simultaneo interessi di grandi club del calibro di Atletico Madrid, Milan, Napoli e Inter. A fare il tifo per il grande salto di De Paul c’è anche il c.t. argentino Scaloni, che si è espresso così ai microfoni della Gazzetta dello Sport:

Ha le qualità per giocare in Nazionale e per provare a farsi strada in un top club, penso che lui lo desideri e spero che l’Udinese sia aperta a questa possibilità. Sono convinto che Rodrigo sia pronto per il salto in una squadra importante, senza sminuire il valore dell’Udinese, club che conosco bene e che considero un modello di gestione. So che lui si sente perfettamente a proprio agio li, però arriva un momento nel quale ogni giocatore ha bisogno di fare un salto di qualità, e lui è pronto. È un giocatore molto interessante perché può giocare bene in differenti posizioni, un giocatore moderno

Con 9 gol e 10 assist nell’ultimo campionato, De Paul si è confermato come uno dei migliori centrocampisti dell’intera serie A. Ancora una volta.

Copy:  szwejzi