La Lazio guarda al futuro con l’obiettivo di rinforzare una squadra che, fino alla sospensione del campionato, si è giocata il titolo quasi alla pari con la Juventus. E allora Tare e Lotito studiano il mercato tra conferme sicure e opportunità da cogliere, come quella legata a David Silva, che in Spagna chiamano ‘Mago Merlino’



“Immobile resta a Roma”

La stagione straordinaria di Immobile (in odore di Scarpa d’Oro) non è certo passata inosservata e il bomber di Torre Annunziata è finito nel mirino di alcune big europee, con l’Everton di Carlo Ancelotti pronto a fare carte false pur di portarlo in Premier League. Solo che la Lazio non intende privarsi del proprio bomber, parola di Igli Tare:

Immobile? Non si muove, senza dubbio la Lazio del futuro verrà costruita intorno a lui. Ha un contratto lungo, è un uomo importante di questa società, di questa squadra. La festa che i compagni gli hanno fatto negli spogliatoi dopo il match con il Verona dimostra tutto ciò che gli è stato costruito intorno. Ha fatto una stagione incredibile. Il marchio Immobile e il marchio Lazio vanno sfruttati



E David Silva?

Capitolo David Silva. La Lazio è sulle tracce del giocatore, e in Spagna sono certi che il club di Lotito sia ad un passo dal chiudere l’accordo. Il ds biancoceleste Tare avrebbe già incontrato lo spagnolo e limato i dettagli del suo prossimo ingaggio nel corso di una cena in un ristorante della Capitale, e Silva, che ha offerte anche dalla Mls e dagli Emirati Arabi, sarebbe rimasto particolarmente soddisfatto della prima chiacchierata tra le parti. Tare però, da consumato uomo mercato, frena gli entusiasmi:

E’ un grande giocatore, ma non so da dove arrivino certe notizie. Da amici in comune so che gli piacerebbe fare esperienze diverse da quella inglese. Ma come spesso si dice, tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare

Copy: RonalDroid