Una storia particolare, quella di Andy Gray: il calciatore che lotta per i diritti civili attraverso i tatuaggi…

Non servono le armi!

Non sempre servono armi per combattere, parole e immagini, a volte, sanno essere più efficaci di revolver e manganelli: lo sa bene Andre Gray, attaccante del Watford, che ha scelto la via della non violenza per lottare contro il razzismo… Preferisce far parlare il suo corpo attraverso gli innumerevoli tatuaggi che lo ricoprono, ognuno dei quali ritrae un simbolo della lotta per i diritti civili della popolazione di colore:

1) Nelson Mandela

Leader politico sudafricano ed icona della lotta all’Apartheid.

2) Muhammad Alì

Icona della boxe ed attivista del movimento per i diritti degli afroamericani.

3) Rosa Parks

Attivista celebre per essersi rifiutata di cedere il suo posto sull’autobus a un bianco in Alabama. 

4) Marcus Garvey

Scrittore giamaicano impegnato nella lotta per i diritti degli afroamericani oppressi dal segregazionismo.

5) Huey Newton

Co-fondatore del Movimento dei Black Panters.

6) Bob Marley

Forse il cantante reggae più celebre di sempre, che attraverso la sua musica combatteva l’oppressione politica e razziale. 

7) Malcom X

Attivista per i diritti umani e leader del movimento afroamericano.

8) Martin Luther King

Attivista leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani.