L’Olimpia torna da Istanbul con una doppia vittoria. I biancorossi si sono imposti in casa del Fenerbahce e pure dell’Efes (prima vittoria in assoluto alla Sinan Erdem Sports Arena). La squadra di coach Ettore Messina è da Final Four di Eurolega?

Milano fa sul serio…

Attenzione all’Olimpia Milano. Il record in Eurolega parla chiaro: nove vittorie e cinque sconfitte. Una media da play-off e, soprattutto, tante certezze. La squadra di coach Ettore Messina sta dimostrando di avere i numeri per essere ambiziosa. L’Eurolega è il torneo cestistico più impegnativo d’Europa ma l’Olimpia non sta sfigurando, anzi, CSKA Mosca a parte, sembra potersela giocare alla pari con tutte le altre favorite. L’AX ha anche una grande forza mentale. Lo si è capito nella gara vinta, in volata, con l’Efes. Dopo aver perso il terzo periodo 21 a 6, sembrava in totale tilt. Invece, il gruppo ha reagito, portando a casa una vittoria d’orgoglio, come ha spiegato bene lo stesso coach Ettore Messina nel post match…

Sono davvero contento per i miei giocatori e voglio congratularmi con loro pubblicamente, perché abbiamo dovuto vincerla due volte. Un grande primo tempo, poi l’Efes è rientrato con carattere, talento, orgoglio e molto aggressivo, come prevedibile. Non eravamo pronti usciti dagli spogliatoi ed è una mia responsabilità, in quanto allenatore, dobbiamo aggiustare questo aspetto

Guardando al futuro…

La sensazione è che l’Olimpia stia crescendo di partita in partita. Quando coach Ettore Messina ha il roster al completo, tutto diventa possibile. Non sono tante le squadre in Europa che possono contare su tanto talento, sia offensivo che difensivo. Non in tanti possono contare sul genio del Chacho Rodriguez o sulle abilità difensive di Kyle Hines o, ancora, sulla precisione al tiro di Kevin Punter e Gigi Datome. Insomma, l’Olimpia pare proprio una delle candidate alle prossime Final Four di Eurolega. C’è già chi sogna una finalissima con il CSKA Mosca di Mike James, ex stella proprio a Milano…