Vita dura per l’ultimo arrivato in uno spogliatoio ricco di campioni affermati! Se ti ritrovi contro i senatori, basta una Lamborghini per risolvere il problema…

Impatto traumatico

Con lo United Carlitos Tevez ha vinto due Premier ed una Champions League da assoluto protagonista, ma i primi tempi in quel di Manchester furono piuttosto complicati per l’Apache, preso di mira dai compagni più anziani, che lo additavano come un poveraccio…

L’abito non fa il monaco, l’auto sì!

Ad attirare le prese in giro dello spogliatoio era l’abitudine da parte di Tevez di muoversi a bordo dell’auto di servizio messa a disposizione dal club, un’Audi R8, considerata dai senatori poco più che un’utilitaria… Per non fare la figura del pezzente agli occhi dei compagni ed essere così accettato, l’argentino, secondo i leader del gruppo, avrebbe dovuto acquistare una Ferrari e presentarsi a Carrington al volante della Rossa!

Il dono di Rooney

A tendere la mano al nuovo arrivato fu Wayne Rooney, che per sottrarre Carlitos allo scherno dei compagni, decise di regalargli una Lamborghini nuova fiammante:

Voleva che fossi più a mio agio. Quel gesto fece sì che il nostro rapporto si consolidasse, non solo a livello personale ma anche e soprattutto sul terreno di gioco. Avevamo uno stile simile e ci trovavamo a meraviglia.