Un patto di ferro tra Spal e Real Madrid, parola di Joe Tacopina. L’attuale numero uno della squadra ferrarese è pronto a giurare che tra i due club si è creata una corsia privilegiata, nel calciomercato e non solo. Prova ne è il recente trasferimento in Emilia del centrocampista marocchino Ayoub Abou, arrivato proprio da Madrid. Solo il primo di una serie di affari tra i due club?



“Spal-Real, che progetto!”

Nel presentare alla stampa il neo direttore dell’area tecnica, Massimo Tarantino, il Presidente Tacopina ha voluto specificare il rapporto privilegiato che esiste tra la Spal e il Real Madrid:

Posso dire che in Italia nessun altra società può vantarsi di un rapporto così consolidato con il club più titolato al mondo. Il progetto avviato con il Real ci permetterà di aprire un ponte importante anche nella visita delle loro strutture e nell’accedere a giovani di loro proprietà che potranno diventare nostri obiettivi di mercato

A suggellare l’alleanza, come detto, il trasferimento a Ferrara di Ayoub Abou, prima di una serie di operazioni tra i due club:

Un rapporto avviato personalmente da anni con la dirigenza spagnola e in particolare con il presidente Florentino Perez e il suo braccio destro Jose Sanchez. La prima operazione ci consente di portare alla Spal il giovane trequartista marocchino Ayoub Abou di 23 anni. E’ un giocatore che piace molto all’allenatore Clotet e non vediamo l’ora di vederlo in campo. Grande tecnica e velocità è un talento che potrebbe fare bene a Ferrara

Ferrara che, a partire da ora, può davvero cominciare sogna in grande…