Anno 1996, esce al cinema Space Jam. Protagonista la Superstar dei Chicago Bulls Michael Jordan. Nel 2021, spazio al sequel, dal titolo Space Jam: A New Legacy con LeBron James, asso dei LA Lakers, nel ruolo della star assoluta del nuovo lungometraggio animato.

L’originale Space Jam…

Prima informazione: Space Jam ha incassato, nel mondo, circa 240 milioni di dollari!!! Una cifra importante, nonostante la critica non l’abbia accolto molto positivamente. Uscito nelle sale statunitensi nel novembre del 1996, la pellicola racconta di una partita di basket tra un gruppo di alieni capitanati dal malvagio Mr.Swackhammer e l’improbabile squadra dei Looney Tunes, guidati da Bugs Bunny. Per non perdere il match (gli alieni sono fortissimi, avendo “rubato” il talento di altre stelle NBA dell’epoca) Bugs Bunny recluta Michael Jordan…

Un tuffo nel futuro: da MJ a LBJ

La presenza di Michael Jordan in Space Jam ha reso il film un vero e proprio cult. MJ ha raccontato di aver girato le riprese del film in contemporanea con sedute di allenamento serali impegnative. Reggie Miller, suo ex avversario, ha dichiarato che, in quel periodo: “Sembrava un vampiro, non dormiva mai ma aveva tantissima energia”. Ora tocca a LeBron James “entrare nella parte”…

Non vedo l’ora che arrivi il momento… L’uscita del film è confermata nel 2021. Non vedo l’ora. Spero che sia amato dai ragazzini…

Cosa aspettarci dal sequel?

A 25 anni di distanza, Space Jam: A New Legacy (il titolo è stato svelato, via social network, dallo stesso King James) promette scintille. Ad “aiutare” LeBron James ci saranno tante stelle dell’NBA di oggi, tra cui Klay Thompson, Anthony Davis (suo compagno ai LA Lakers), Chris Paul e pure Kyle Kuzma (che pare abbia fatto di tutto per essere scritturato). Curiosità. nel cast anche Sonequa Martin-Green, nota al grande pubblico per il suo ruolo in Star Trek: Discovery. Sarà, in Space Jam: A New Legacy, Savannah James…