Riecco Serse Cosmi, dieci anni dopo: il tecnico umbro, subentrato a Stroppa alla guida del Crotone fanalino di coda della classifica di serie A, festeggia la ritrovata vittoria in serie A a dieci anni di distanza dall’ultima volta…



Era il 18 novembre 2012…

Era il 18 novembre 2012 quando il Siena regalava a Serse Cosmi la gioia della sua ultima vittoria in serie A: l’1-0 al Pescara firmato da Valiani era infatti l’ultimo acuto del tecnico umbro nella massima categoria. Almeno fino a ieri, quando il suo Crotone ha spezzato la maledizione. In mezzo un purgatorio di tanta serie B alla guida di Pescara, Trapani, Ascoli, Venezia e Perugia, prima dell’inattesa chiamata del presidente calabrese Vrenna…



Tutta la gioia di Serse

Il 4-2 conquistato dal Crotone contro il Toro non ha il solo effetto si smuovere la classifica degli Squali, ma anche quello di far riassaporare a Cosmi la sensazione di una vittoria in massima serie:

Vincere dà oggettivamente un senso di felicità, ma sarei ipocrita a dire che si è trattato di un momento che non attendevo. Sono felice per me, ma anche per Crotone e per la società: persone serie, lo dico a 360 gradi. Da domani comincerò a pensare anche a me, perché ho sofferto questo accantonamento dalla Serie A. Ci sono stati già dei momenti in cui sarei potuto tornare. Quella che ho trovato è una squadra con qualità: il merito è di Stroppa, aveva già dato una forma.

E allora, bentornato Serse, uomo genuino e passionale di cui il nostro calcio haha davvero un gran bisogno!