Sir Alex Ferguson è ricordato nell storia del calcio come uno dei più grandi allenatori di sempre, ma anche come un gran masticatore di cicche. E, in effetti, i chewing gum dell’ex tecnico dei Red Devils hanno accompagnato 26 anni di vittorie tra Premier e Champions League. Tanto che la sua ultima cicca, masticata nel 2013, è stata battuta all’asta per una cifra record…



Una ‘reliquia’ di Sir Alex

Era infatti il 19 maggio del 2013 quando Ferguson, tagliato il traguardo delle 1500 panchine in carriera, decise di dire basta e ritirarsi dalle scene. Per l’occasione scelse l’ultima giornata di Premier, e il suo Manchester gli regalò (si fa per dire) un clamoroso 5 a 5 con il WBA: passati in vantaggio per 5-2, i Red Devils si fecero infatti rimontare fino al clamoroso pareggio fissato da un gol di un giovane Lukaku. E’ proprio il caso di dire che Ferguson ha masticato amaro in quell’occasione, e qualche buon tampone ha quindi deciso di raccogliere la sua cicca e conservarla a mò di reliquia: una scelta che si rivelerà quanto mai azzeccata.

Affare (?) da 400 mila euro!

Incredibile ma vero, l’ultima gomma di Sir Alex ha subito trovato un compratore, disposto a sborsare la bellezza di 390mila sterline (l’equivalente di circa 400mila euro) pur di aggiudicarsi la disgustosa asta: una follia che però nasconde un ottimo fine, visto che poi l’intera cifra è stata versata in beneficenza alla fondazione del club inglese.

Copy: GabrielCaires