Ci siamo. Dal 15 al 22 novembre, alla O2 Arena di Londra, andranno in scena le ATP Finals edizione 2020. I migliori otto del mondo in gioco per decidere chi sia il migliore.

Djokovic cerca il record di Federer

L’attesa è enorme. A Londra ci saranno tutti i migliori, ad eccezione dell’infortunato Roger Federer. Nello specifico, saranno presenti Novak Djokovic, Rafael Nadal, Dominic Thiem, Dniil Medvedev, Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas, Andrey Rublev e Diego Schwartzman (riserva l’italiano Matteo Berrettini). Chiaramente, riflettori puntati sul numero 1 al mondo, ovvero Novak Djokovic. Il serbo è a caccia del record di vittorie alle ATP Finale, attualmente nelle mani del grande assente Roger Federer (sei titoli). Novak Djokovic è a quota cinque (l’ultimo nel 2015) ma punta a tornare al successo in un torneo al quale tiene particolarmente. L’idea di agguantare il suo grande rivale Roger Federer a quota sei Masters vinti in carriera lo esalta parecchio…

Quello che ha fatto nella sua carriera è fenomenale, è un modello anche per me che sono un suo rivale e uno dei più duri avversari che abbia affrontato in carriera. Guardare ciò che ha fatto e ciò che sta facendo è ispirante.

Attenzione alle sorprese…

Nelle ultime edizioni, le ATP Finals hanno regalato diverse sorprese. Si pensi alla finale dello scorso anno, vinta da Stefanos Tsistipas ai danni di Dominic Thiem o all’edizione del 2017 con il successo di Grigor Dimitrov (su David Goffin). Insomma, alla O2 Arena può accadere di tutto. Magari sarà l’anno buono per Rafael Nadal. Meglio ricordare che il maiorchino non ha mai vinto le ATP Finals (due finali perse). Incredibile ma vero… Insomma, prepariamoci alle ATP Finals. Ci sarà da divertirsi un sacco…