San Mourinho da Setubal: lo Special One sembra non essere più quello di un tempo… Come folgorato sulla via di Damasco, il tecnico del Tottenham pare in odore di beatificazione e punta il dito contro quei cattivoni di Klopp e Mourinho…

La conversione

Da tecnico scorbutico e insofferente alle regole, Josè Mourinho sembra d’un tratto essersi convertito in un modello di comportamento, chi l’avrebbe mai detto:

Per molti anni sono stato un esempio di pessimo comportamento a bordocampo e sono sempre stato punito per questo. In questo momento, però, mi considero – e credo che gli arbitri facciano lo stesso – un ottimo esempio di un buon comportamento.

L’accusa

Il redento Josè punta il dito verso i colleghi Klopp e Guardiola, accusandoli di comportamenti poco consoni, e si domanda per quale ragione a loro sia tutto consentito:

Ma vedo altri allenatori fare cose assurde, alcuni hanno comportamenti che io non avrei mai ma a loro non succede nulla. E di questo io posso parlarne, perchè sono cose che vivo giorno dopo giorno.