Ricardo Rodriguez insultato sui social. Il laterale svizzero è sempre più inviso ai tifosi del Milan, letteralmente surclassato nelle preferenze di Pioli da Theo Hernandez, arrivato in estate e sempre titolare una volta guarito dall’infortunio alla caviglia che lo aveva afflitto nel pre-campionato.

Solo panchine in rossonero

Rodriguez ha infatti giocato da titolare solo le prime quattro giornate di campionato, venendo peraltro spesso e volentieri fischiato dal pubblico di San Siro, prima di venir relegato in panchina prima da Giampaolo e poi da Pioli.

Punto fermo della Svizzera

Panchinaro in rossonero, titolarissimo in rossocrociato. Un paradosso per un giocatore che, nei progetti di Mirabelli e Fassone, sarebbe dovuto essere uno dei pilastri del nuovo Milan. E, invece, una serie di prestazioni sottotono, unite al pessimo rendimento della formazione rossonera, hanno fatto precipitare le cose. Tanto che i tifosi milanisti non gli risparmiano critiche e insulti, spesso anche via social. Basta ‘farsi un giro’ tra i commenti al suo ultimo post su Instagram:

https://www.instagram.com/p/B4-FgmNoxWs/?utm_source=ig_embed

L’agente: “Sei un campione”

Una situazione che ha richiamato l’attenzione dell’agente del giocatore,  Gianluca Di Domenico, intervenuto sempre via social per prendere le difese del suo assistito:

Cambiare aria per rinascere?

La soluzione ai problemi di Rodriguez potrebbe arrivare dal mercato: un addio al Milan potrebbe rilanciare il terzino svizzero, sia dal punto di vista professionale che da quello psicologico. Germania e Spagna sono destinazioni più che gradite al giocatore, ormai scivolato ai margini del progetto tecnico rossonero.