A distanza di ventisei anni, Roby Baggio non ha ancora dimenticato quel rigore maledetto nella finale del Mondiale ‘94 e chissà se mai ci riuscirà…

Sogno infranto

Sognava di vendicare la sconfitta dell’Italia per mano del Brasile nella finale di Messico ‘70 Roberto Baggio, ma il destino, si sa, a volte sa essere beffardo e spietato:

Da bambino avevo sempre sognato di giocare in nazionale una finale mondiale con il Brasile, per vendicare quella persa nel 1970. Ma un conto e’ sognare e un conto e’ la realta’. E io avevo sognato una finale differente.

Pallone in curva

Di calci di rigore, Roby Baggio ne ha falliti altri nel corso della sua lunghissima carriera, ma il ricordo di quell’errore dal dischetto a Pasadena torna puntualmente a turbare il suo sonno:

Ancora oggi non dormo bene per quell’errore. Purtroppo e’ successo e tali situazioni spiacevoli possono servire da lezione. Rigori ne ho sbagliati tanti, ma non ne ho mai tirato uno alto. L’ho sognato per anni e ho fatto fatica a rielaborarlo. È l’episodio che, se avessi la bacchetta magica, cancellerei.