Renato Sanches chiama il Milan: il centrocampista portoghese, campione di Francia in carica con il Lille, rompe il silenzio e si dice pronto per provare una nuova esperienza in una grande squadra, dopo aver sfiorato il trasferimento al Barcellona in estate…



“Milan, un club di classe”

Renato Sanches e il Milan si sono già incrociati l’anno scorso, nel corso dei gironi di Europa League, quando il Lille sconfisse i rossoneri a San Siro (0-3 il risultato finale) grazie ad una prestazione maiuscola proprio del portoghese, che dominò in mezzo al campo. Oggi il 24enne ex Benfica e Bayern si è confessato ai microfoni dell’Equipe confidando di sperare in una chiamata dei rossoneri:

Quest’estate molti club si sono fatti avanti, ma quando mi sono infortunato ho capito che sarei rimasto a Lilla, anche se tutto era fatto con il Barcellona. Quando mi sono trasferito al Bayern ero troppo giovane, ma oggi mi sento pronto per un grande club. Milan e Arsenal forse sono interessati, ne ho parlato con il mio agente, ma non posso dirne di più. So solo che sono pronto, se l’offerta arriva la valuto. Il Milan è un grande club, storico, di classe. Mi piace molto



Obiettivo per gennaio?

Renato Sanches spera quindi in una chiamata del Milan, magari già a gennaio, quando i rossoneri dovranno fare i conti con le assenze di Kessie’ e Bennacer, entrambi impegnati in Coppa d’Africa con le rispettive Nazionali. Il portoghese potrebbe allora diventare l’innesto di qualità per la seconda parte della stagione. Il suo cartellino costa 35 milioni di euro, ma i rapporti tra Milan e Lille -come dimostrano gli affari Leao e Maignan- sono ottimi e i rossoneri sperano pertanto in uno sconto…

Copy: DarkNaples