Ferguson è uno che non le manda a dire, nessuno si salvava dai suoi famigerati asciugacapelli: neppure Ronaldo, parola di Rio Ferdinand, che racconta di quando Sir Alex fece piangere CR7…

Chi ti credi di essere?

L’umiltà, si sa, non è mai stata il forte di Cristiano Ronaldo, ma Ferguson gliela insegnò con le maniere forti:

Nello spogliatoio Ferguson era impossibile da calmare: ‘Chi ti credi di essere? Vuoi giocare da solo? Non sarai mai un calciatore se fai così!’

Lacrime di rabbia

La ramanzina di Sir Alex ridusse in lacrime Ronaldo, che però imparò la lezione e di lì in avanti cambiò atteggiamento:

Ronaldo ha cominciato a piangere. Gli altri calciatori lo hanno lasciato stare. ‘Doveva imparare’, ha spiegato poi Ferdinand. Ed era un messaggio da parte della squadra, non solo da Ferguson. Tutti quanti pensavano che dovesse imparare.