L’Italia si affida a Giorgio Chiellini. Beninteso: non è certo la prima volta che la Nazionale fa affidamento sulle doti di marcatore del centrale bianconero, solo che -questa volta- di fronte ci sarà il Belgio di Romelu Lukaku. E, a mente lucida, l’unico difensore che sembra in grado di contenere lo strapotere fisico del centravanti dei Diavoli Rossi è proprio Chiello. E non si tratta solo di una sensazione: a dirlo sono i numeri...



Lukaku vs Chiellini: i numeri

In totale si sono affrontati sei volte: due con le maglie delle rispettive Nazionali e quattro con quelle dei club. E, sorpresa, Lukaku è riuscito a segnare soltanto una volta: stiamo parlando dell’ultimo confronto tra i due, quello del 15 maggio scorso, che ha visto la Juventus imporsi 3-2 sull’Inter, a segno proprio grazie ad un rigore di Lukaku e ad un autogol di Chiellini, comunque propiziato dal belga. Se si esclude l’ultimo confronto, Lukaku è sempre rimasto a bocca asciutta, anche se -per contenerlo- Chiellini ha spesso e volentieri usato le maniere forti, come dimostrano i 4 cartellini gialli rimediati in sei partite. Queste tutte le gare dove Lukaku e Chiellini si sono sfidati:

  • 13/11/15 Amichevole BELGIO-ITALIA 3-1
  • 13/06/16 Europei del 2016 BELGIO-ITALIA 0-2
  • 23/10/18 Champions League MANCHESTER UTD-JUVENTUS 0-1
  • 17/01/21 Serie A INTER-JUVENTUS 2-0
  • 09/02/21 Coppa Italia JUVENTUS-INTER 0-0
  • 15/05/21 Serie A JUVENTUS-INTER 3-2

“Pronti per affrontare Lukaku”

Smaltito il problema che l’ha costretto ai box per la sfida degli ottavi di finale contro l’Austria, Chiellini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Belgio, caricando la squadra in vista così:

Sono contento di aver recuperato dall’infortunio, oggi abbiamo ancora un allenamento e per me è importante provare tutte le sensazioni. Lukaku? Saremo tutti pronti per lui, non solo io. C’è grande rispetto da parte di tutti noi per Lukaku. Tutti sappiamo che giocatore straordinario è stato e quanto è stato importante in questa stagione per l’Inter. Ma sarebbe offensivo per gli altri giocatori del Belgio parlare solo di lui….In ogni caso credo che sia Romelu sia io stanotte (ieri, ndr) dormiremo tranquilli.