Nino non aver paura, di sbagliare un calcio di rigore” cantava Francesco De Gregori nella sua Leva calcistica del ’68. E, in effetti, a dare una rapida occhiata alla classifica dei calciatori che hanno fallito più volte dal dischetto nella storia recente del calcio, si direbbe proprio che il popolare cantautore avesse ragione: nella lista ci sono solo campioni assoluti, come a dire che -davvero- non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore



Chi ha fallito più rigori?

Di seguito la classifica dei rigori sbagliati, stilata dal portale Transfermarkt: tanti dei nomi presenti vi sorprenderanno…

  1. LEO MESSI (26 RIGORI SBAGLIATI)
    Sei palloni d’oro, ma anche questo particolare tipo di record: nessuno ha sbagliato tanti calci di rigore in carriera quanto la Pulce, che però -in compenso- ne ha insaccati ben 97…

  2. CRISTIANO RONALDO (25 RIGORI SBAGLIATI)
    Come da copione, dove c’è un record spunta un duello tra Messi e CR7, ed è così anche per quanto riguarda i rigori sbagliati. Comanda Leo con 26, risponde Cristiano con 25. Il portoghese in carriera ne ha realizzati 129

  3. FRANCESCO TOTTI (19 RIGORI SBAGLIATI)
    Il primo italiano della lista è Francesco Totti, uno che con il suo Cucchiaio all’Olanda ha fatto sognare generazioni di tifosi azzurri. Eppure, il Pupone in carriera ha sbagliato ben 19 calci di rigore, a fronte degli 86 trasformati.

  4. ZLATAN IBRAHIMOVIC (16 RIGORI SBAGLIATI)
    Ed ecco, al quarto posto anche Zlatan Ibrahimovic, che ha sbagliato 3 dei 16 rigori complessivi nel corso di questa stagione, contro Inter, Sparta Praga e Verona. 83 quelli invece insaccati dal gigante svedese del Milan.

  5. ANTONIO DI NATALE (14 RIGORI SBAGLIATI)
    Ancora un italiano nella top 5: stavolta tocca a Totò Di Natale, che di calci di rigore ne ha sbagliati 14 a fronte dei 41 realizzati, tutti seguiti dalla sua classica esultanza con le braccia allargate…