Potrebbe rimanere disoccupato ancora per poco, Mauricio Pochettino, che, a meno di una settimana dal benservito ricevuto dal Tottenham, avrebbe già trovato una nuova panchina. Il condizionale, però, è d’obbligo…

Contatti avviati

Dalla Germania, giunge voce di un interesse del Bayern Monaco per l’ex tecnico degli Spurs: il club bavarese, in cerca di un nuovo tecnico dopo l’esonero di Kovac, avrebbe già avviato i contatti con l’ex allenatore degli Spurs, considerato l’uomo giusto per aprire un nuovo ciclo di vittorie.

Il temporeggiatore

La proposta del Bayern non avrebbe lasciato indifferente Pochettino, che però si sarebbe preso del tempo per riflettere, lasciando in stand by Rumenigge. Pare che dietro le perplessità del tecnico argentino ci sarebbe in realtà la volontà di monitorare con attenzione le situazioni di Manchester United, Barcellona e Real Madrid, in attesa di una chiamata da uno di questi club.

Se si libera un posto…

I rapporti tra Zidane e Florentino Perez non paiono più idilliaci ed un esonero del tecnico francese è tutt’altro che improbabile. Stesso discorso per Solskjaer e Valverde, entrambi in bilico sulle loro rispettive panchine. A Pochettino, dunque, non rimane che attendere e sfogliare la margherita, consapevole che uno come lui non resterà disoccupato ancora a lungo…