Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Oggi sogna la Conference, ma un tempo Mou parlava così dell’Europa League…

Mourinho oggi sogna la vittoria in Conference League, ma un tempo…

Nella vita, a volte, si cambia. Del resto, si dice che solo i cretini non cambino mai idea, anche se qualche volta si ha l’impressione che a farlo siano soprattutto i più furbi. Chiedere per informazioni a José Mourinho, che abbiamo tutti visto uscire dall’Olimpico in lacrime per l’emozione dopo aver conquistato un posto in finale di Conference League, la terza competizione europea. Proprio lui, che nel suo palmarès vanta due Champions e due Europa League, si è emozionato al punto di non riuscire a trattenere le lacrime per il risultato ottenuto…

Quando diceva “L’Europa League non mi interessa”

Eppure, non più tardi di un paio di anni fa, lo Special One non si faceva problemi a snobbare qualsiasi competizione europea che non fosse la Champions. Così parlava nel luglio del 2020, quando sedeva sulla panchina del Tottenham, all’epoca in lotta per un piazzamento in Europa:

L’Europa League non è una competizione di cui sono innamorato, ma quando non puoi giocare in Champions League, giochi in Europa League. Che però non è la più grande competizione in Europa, ma la seconda. Se chiedete a Lewis Hamilton se vuole vincere la Formula 2, non penso lo ritenga un grande affare

Chissà se sarebbe pronto a ripetere oggi le stesse parole, con la sua Roma ad un passo dal conquistare nemmeno la seconda, bensì la terza competizione continentale…