Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Pobega e Szoboszlai, i possibili acquisti del Milan

%%excerpt%% I possibili acquisti del Milan possono essere Pobega e Szoboszlai, uno ha già vissuto l’ambiente rossonero, l’altro invece potrebbe essere tranquillamente il nuovo sostituto di Cialda croccante Calhanoglu. Cosa succederà dopo Natale? Il Milan sostituirà il suo numero 10 con chi?

Il campionato sta per attraversare uno dei suoi momenti più caldi con le sette partite nei 31 giorni che porteranno alla sosta di Natale. Poi comincerà la sessione invernale del calciomercato, che precede i mesi delle sentenze decisive in Italia e in Europa.

Sembra del tutto prematuro già ipotizzare acquisti e rinforzi per la lontanissima stagione ’21-’22, ma non è così. Questi sono i mesi della semina, dei primi contatti, dei primi abboccamenti dei primi velati accordi tra le società. Due nomi già vengono accostati al Milan. Sul futuro di  Tommaso Pobega non sembrano nascere dubbi. Il giovane, classe ’99, sta lievitando prestazione dopo prestazione. È stato uno dei protagonisti nella splendida cavalcata del Pordenone di Tesser, nello scorso campionato, mostrando già importanti qualità di centrocampista dalla corsa rotonda, dalla buona visione di gioco, che non disdegna verticalizzazioni e inserimenti spesso vincenti. Doti che si sono affinate nelle prime giornate di questa stagione, con la maglia dello Spezia. Un gol contro la Juventus, un altro nel match di Benevento e la doppietta in Nazionale Under 21, avversaria la forte e ostica Islanda. Il Milan lo ha ceduto solo in prestito, tenendosi la possibilità del controriscatto, perché crede fortemente nel ragazzo di Trieste. Con un centrocampo ricco di eccellenti giocatori, come  Bennacer, Kessiè, Tonali e appunto Pobega, la squadra milanista si è garantita anni importanti, potendo così schierare uno dei reparti più completi e competitivi d’Europa.
Molto più complicata la trattativa  che potrebbe portare Dominik Szoboszlai a indossare la maglia rossonera. Tanti gli ostacoli da superare. Il più difficile riguarda i rapporti tra il suo attuale club, il Salisburgo, e il Lipsia, società che appartengono alla Red Bull. Voci di un trasferimento alla squadra di Engelsmann sono già nate in Germania, ma l’agente del giovane ventenne ungherese, Matys Esterhazy, ha smentito ogni trattativa: ”Il futuro di Dominik è ancora aperto. Non ci sono stati impegni  con nessuno.” Il costo potrebbe lievitare fino a trenta milioni di euro, ma, soprattutto se dovessero  perdere Hakan Calhanoglu, i dirigenti del Milan sono pronti a qualsiasi sacrificio, per  arricchire la rosa con un giocatore dalla classe cristallina, dal tocco morbido, dalla spiccata personalità. Facile prevedere che potrebbe diventare presto un idolo di San Siro!