Cuor di Capitano. Lorenzo Pellegrini si prepara ad una nuova stagione da Capitano della Roma e lo fa con la benedizione di Francesco Totti, uno che la fascia della Roma l’ha portata al braccio per quasi vent’anni…



“Lorenzo, l’uomo giusto!”

La Roma di Mourinho vola in testa alla serie A dopo tre giornate e lo fa sulle ali dell’entusiasmo portato in città dall’arrivo dello Special One. Ma non solo: decisivo in queste prime gare anche il Capitano giallorosso Pellegrini, romano e romanista come vuole la tradizione del club. E allora anche una bandiera come Francesco Totti ha incoronato il suo successore ai microfoni de La Gazzetta dello Sport:

Spero che questo sia l’anno di Lorenzo Pellegrini. Spero che Roma e la Roma capiscano il valore di questo ragazzo: è veramente forte e ha tutte le doti morali che servono per essere leader. Sa comportarsi, sa stare al suo posto, è umile. È un degno capitano

Zaniolo, un futuro radioso

Pellegrini non è l’unico prospetto di casa Roma. Importante anche il talento di Zaniolo, pronto a sbocciare dopo due gravi infortuni che ne hanno compromesso il rendimento delle ultime stagioni. Queste le parole di Totti:

È giovane e torna dopo due gravi infortuni. Tutti ci auguriamo che diventi un campione ma deve ancora dimostrare tanto. Per tutto quello che gli è capitato deve a maggior ragione “aiutarsi” di più, allenandosi e lavorando sodo. Crescendo si matura, lui deve farlo anche da un punto di vista caratteriale e professionale, si circondi di persone che lo aiutino. Quello che succede fuori dal campo a Roma è fondamentale: viene davanti a tutto. Lui ha grandissime prospettive e può certamente fare una grande carriera: riaggiorniamoci tra dieci anni per vedere che livello avrà raggiunto. Io, ripeto, gli auguro solo il meglio

Copy: ReyesDesignz