Rodrigo Palacio riparte dal Brescia: l’attaccante argentino, a 39 anni e dopo 4 stagioni a Bologna, raccoglie l’ennesima sfida della sua strepitosa carriera, che lo vedrà confrontarsi per la prima volta con la serie B. Decisivo per la sua scelta il rapporto con Filippo Inzaghi, già suo allenatore in rossoblù nella stagione 2018/19, che lo ha rivoluto con sé anche tra le fila delle Rondinelle.



“Pippo, quanti messaggini!”

Per Palacio, Brescia sarà la quarta tappa della sua avventura italiana, cominciata a Genova con la maglia rossoblù e proseguita poi con Inter e Bologna. Proprio sotto le Due Torri è scoccato il feeling con Superpippo:

Conosco Inzaghi dai tempi di Bologna. Mi ha mandato tanti messaggi per convincermi, gli ho detto che avevo altre offerte e dovevo pensarci ma conosco la sua passione ed è uno che vuole sempre il massimo. Per questo sono qui.



“L’età? Contano i fatti!”

E a chi pone dubbi sull’età avanzata, il Trenza risponde così:

Età? Anche a Bologna mi facevano domande su questo, mi sento bene fisicamente e contano i fatti. Cercherò di fare il meglio possibile. Promozione? Non siamo favoriti ma la squadra è forte, cercheremo di dare tutto e poi vedremo dove saremo in classifica