Perdere sì, ma con grande stile. Il c.t. spagnolo Luis Enrique accetta con grande stile il verdetto dei calci di rigore che ha regalato la finale degli Europei all’Italia e, a fine partita, si dichiara persino pronto a tifare per gli Azzurri…



“Grande calcio, ora forza Azzurri”

Le parole di Luis Enrique sono un vero e proprio inno allo sportività, specie se si considera che sono state pronunciate a caldo dopo una delle delusioni più grandi possibili per un allenatore di una nazionale:

Sono felice per quello che ho visto. Ho goduto di una partita di alto livello con due squadre forti che cercavano di giocare un bel calcio, è stato uno spettacolo per i tifosi. Voglio fare i complimenti all’Italia, spero che in finale possa vincere questo Europeo. Tiferò per gli azzurri

“Roja, c’è un grande futuro!”

Dopo aver reso onore all’Italia, Luis Enrique riserva belle parole anche per i suoi ragazzi, attesi da un grande futuro:

Abbiamo fatto un grande Europeo. Siamo stati superiori e non abbiamo vinto solo per dei dettagli prima dei rigori. Dopo nove anni di traversata nel deserto, la Spagna è tornata. C’era una squadra che ci ha provato con più convinzione dell’altra. Per la Coppa del Mondo abbiamo veterani e giovani maturi che ci daranno molta gioia. Abbiamo fatto un applauso alla squadra, perché hanno fatto un lavoro bestiale. Ci sono molte persone in Spagna orgogliose della loro squadra. Ho ringraziato Morata e l’ho abbracciato. Ci ha permesso di sognare.