E’ tempo di decisioni importanti nel mondo del basket europeo. Dopo lo stop della Serie A, si attendono le comunicazioni ufficiali dell’Eurolega circa la possibile ripresa della competizione. Nel frattempo, in casa Olimpia Milano, si lavora anche per allestire una rosa ancor più qualitativa per la prossima stagione.

Tanto lavoro per Ettore Messina

Saranno giorni di fuoco per Ettore Messina che, come è noto, svolge un doppio ruolo all’interno dell’Olimpia Milano, ossia coach e pure “president of Basketball Operations”. Se da un lato, si deve preoccupare di un’eventuale ripresa dell’Eurolega (lunedì 25 maggio ci sarà una votazione da parte degli 11 club con licenza pluriennale per decidere cosa fare), dall’altra c’è da osservare, con attenzione, il mercato. Moltissime le indiscrezioni che riguardano giocatori accostati all’Olimpia Milano…

Non solo Malcolm Delaney

Il nome più chiacchierato resta quello di Malcolm Delaney. La guardia, concluso (non amichevolmente) il suo rapporto con il Barcellona pare essere molto vicino a vestirsi di biancorosso il prossimo anno. Ettore Messina starebbe valutando anche altri profili. Danilo Gallinari ha fatto sapere che tornerà ma tra qualche anno, allora perchè non provare a convincere Gigi Datome a rientrare in Italia? Difficile ma non impossibile… Attenzione anche al nome del giovane 22enne Davide Moretti, fresco dall’esperienza in NCAA con Texas Tech University. Il diretto interessato, a Radio 108, è stato chiaro…

Si è vero l’interessamento di Milano c’è. Nel caso lasciassi Texas Tech se ne potrebbe riparlare…

Giocatori in uscita…

Non mancano neppure le voci su giocatori che potrebbero lasciare l’Olimpia Milano. Arturas Gudaitis è richiesto da diversi club ma Ettore Messina punta a trattenerlo. Da capire anche le posizioni di altri giocatori, in particolare Nemanja Nedovic (spesso infortunato) e Keifer Sykes, arrivato a stagione in corso. Insomma, tanto lavoro per il presidente e coach Ettore Messina…